Che la WLAN sia con te

Torna a Archivio Comunicati

AVM LogoChi non l’ha sperimentato: nella stanza adiacente la rete wireless è debole e in cucina del Wi-Fi neanche l’ombra. Ma una buona WLAN ha lo stesso valore di Grogu e, a differenza del Mandaloriano, il router non dovrebbe essere un combattente solitario. Con il “Repeataloriano” alias FRITZ! Repeater 3000 è possibile godere di una connessione internet galattica in ogni stanza. Lo specialista delle reti AVM spiega come fare con esempi pratici.

La via per il miglior Wi-Fi

Posizionare i dispositivi wireless in modo ottimale

Ogni appartamento ha le proprie peculiarità costruttive che influenzano la connessione wireless. Quanto sono spesse le pareti e di quali materiali sono fatte? Anche altri dispositivi che emettono onde radio negli ambienti circostanti influenzano la qualità della connessione. Tra questi, ad esempio, microonde e dispositivi Bluetooth. È quindi ancora più importante che il router domestico, come il FRITZ!Box venga collocato nella posizione ottimale, cioè nel luogo più centrale possibile dell’appartamento o della casa.

E’ raccomandabile posizionare il FRITZ!Box in modo che non sia coperto da altri oggetti e che ci siano meno ostacoli possibili tra esso e gli altri apparecchi wireless. Gli oggetti di metallo e i materiali contenenti acqua sono ostacoli particolarmente ostici alla propagazione delle onde radio – così come i vetri delle finestre con isolamento termico.

FRITZ!App WLAN e software attuale

Con la FRITZ!App WLAN per Android e iOS è facile testare la potenza del segnale in diversi punti dell’abitazione. Questo permette anche di identificare le fonti di interferenza e di riposizionare di conseguenza il FRITZ!Box o il FRITZ!Repeater. Occorre anche assicurarsi, che la rete wireless abbia un ID univoco. AVM fa notare altresì che in genere si beneficia di un Wi-Fi migliore se tutti i dispositivi wireless dispongono dell’ultima versione del firmware.

Prestazioni ottimali con Wi-Fi 6

I modelli FRITZ!Box più recenti, come il FRITZ!Box 6660, supportano il nuovo standard Wi-Fi 6 (WLAN AX). Oltre a una maggiore velocità di trasmissione dati e un maggior numero di dispositivi utilizzabili simultaneamente, il nuovo protocollo assicura un minore consumo di energia dei dispositivi wireless e quindi una più lunga la durata della batteria dei moderni smartphone. Quando si acquistano nuovi dispositivi wireless è bene quindi assicurarsi che supportino i più moderni standard Wi-Fi. Maggiori informazioni sul nuovo protocollo wireless sono reperibili in questo articolo nella guida.

Utili accorgimenti per migliorare la WLAN:

  • Posizionare il FRITZ!Box e il ripetitore in modo ottimale
  • Installare l’ultimo software sul FRITZ!Box e su tutti i dispositivi wireless
  • Eliminare il più possibile le fonti di interferenza come le microonde o aumentare la distanza da esse.
  • Assegnare un nome univoco alla rete wireless
  • Trasferire dati con la crittografia sicura WPA3

Ulteriori ottimizzazioni per la WLAN:

  • Impostare la massima potenza di trasmissione sul FRITZ!Box
  • Impostare il canale radio ottimale
  • Utilizzare la banda di frequenza da 5 GHz

AVM

AVM offre prodotti versatili per la connettività a banda larga e la rete locale intelligente. Con la gamma FRITZ!, in Germania e in Europa AVM è il produttore leader di dispositivi per la banda larga per DSL, cavo, LTE e fibra. I prodotti Smart Home basati sulla tecnologia Wi-Fi, DECT e Powerline offrono connettività intelligente e sicura a casa. Tutti i prodotti FRITZ! si gestiscono facilmente con il sistema operativo FRITZ!OS. Aggiornamenti gratuiti offrono regolarmente nuove funzioni per maggior comfort e sicurezza nella rete locale. In Germania, FRITZ è la marca leader per la rete locale. Fondata nel 1986, l’azienda berlinese ha puntato fin dall’inizio su creazioni proprie per realizzare prodotti sicuri e innovativi destinati alla connettività a banda larga. Nel 2020 questa azienda specializzata in comunicazione ha raggiunto la cifra di 840 collaboratori e un fatturato di 580 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna a Archivio Comunicati