2020: un anno difficoltoso ma davvero molto gratificante

Torna a Archivio Comunicati
anno 2020

“Nessuno avrebbe mai immaginato che il 2020 sarebbe stato un anno di estremi che avrebbe richiesto a noi tutti di implementare nuove modalità di lavoro per garantire la continuità del business. Una flessibilità che, guardandosi indietro, ha dato buoni frutti nonostante l’indubbia fatica.”

logo snomBerlino | Nel 2020 quasi tutti i dipendenti EMEA di Snom Technology, lo specialista della telefonia IP, hanno trascorso la maggior parte del tempo in home office, situazione che caratterizza anche l’inizio di questo 2021. Nonostante il massiccio ricorso al telelavoro, l’azienda, che aveva già lanciato l’anno precedente prodotti e accessori di alta qualità per la telefonia professionale è stata in grado di garantire la consegna di dispositivi che si sono rivelati essenziali per lavorare da casa o per aumentare la mobilità negli uffici: le cuffie USB e DECT cablate o wireless e gli adattatori Wi-Fi per i telefoni IP da tavolo Snom sono stati tra gli articoli più venduti durante il primo lock-down, ma non solo. Nel corso dell’anno, oltre ai terminali IP cordless o cablati Snom, che si possono portare a casa assicurando così ai collaboratori la fruibilità di tutte le funzioni per le Unified Communications come se si fosse in ufficio, anche la soluzione senza fili per audioconferenze C52 SP, è stata molto apprezzata per la sua flessibilità. La rapida disponibilità di tutti i prodotti ha garantito quindi il successo dell’azienda in un periodo in cui purtroppo molte organizzazioni hanno subito gravi perdite.

Dopo l’estate, la maggior parte dei progetti e delle grandi installazioni rinviati in primavera a una data successiva sono stati completati e sono  anche stati vinti nuovi progetti. Nonostante l’inevitabile allungamento del ciclo di vita dei progetti a fronte delle misure di contenimento, Snom è riuscita a mantenere lo stesso fatturato dell’anno precedente sia nell’area germanofona sia nei mercati internazionali chiave quali Italia e Francia, motivo per cui l’azienda è estremamente ottimista per il futuro.

Fabio Albanini

Fabio Albanini, Head of International Sales, EMEA e Managing Director di Snom Italia

Fabio Albanini, Head of International Sales, EMEA e Managing Director Italy presso Snom Technology GmbH condivide maggiori dettagli sull’andamento dell’anno per la filiale italiana. “All’elevata crescita del volume d’affari conseguita tra gennaio e marzo ha fatto seguito in primavera un forte rallentamento dovuto al fermo della maggior parte delle attività e alla necessità di riorganizzarsi. Una situazione in cui noi del team Italia unitamente ai distributori e rivenditori Snom sul territorio abbiamo messo in campo un’incredibile forza di volontà che ci ha permesso, dall’estate, di favorire attivamente il superamento delle carenze strutturali rese evidenti dalla pandemia presso numerosissime aziende, trasformando così un anno altrimenti faticoso in un anno davvero straordinario”.

Due ulteriori elementi contribuiscono a creare uno stato d’animo positivo presso il pioniere del VoIP: nel 2020 Snom ha aumentato il proprio organico. Un totale di 12 nuovi dipendenti è entrato in azienda in un’ampia varietà di posizioni – dalle vendite allo sviluppo, al personale di supporto. Due dei neoassunti hanno accresciuto le fila del team Italia. In secondo luogo, la potenza innovativa del produttore non si è fermata, nel 2020 sono stati lanciati nuovi prodotti, come il telefono da tavolo IP D335, la base DECT multicella per uso esterno Snom M900 Outdoor e il nuovissimo modulo di espansione D7C. Lato software, Snom è stata in grado di garantire la consegna puntuale degli aggiornamenti del firmware. E con il servizio gratuito cloud-based SRAPS (Secure Redirection and Provisioning Service), tutti i partner Snom sono stati messi in grado di eseguire installazioni a distanza.

“Nel 2020, contro ogni pronostico, abbiamo ottenuto grandi risultati grazie a un grande lavoro di squadra. Questa è stata una prova convincente della forte coesione di Snom”, afferma Gernot Sagl, CEO di Snom Technology GmbH, che aggiunge: “Siamo ben preparati per il 2021. I nostri partner e clienti possono aspettarsi numerose novità entusiasmanti da Snom”.

 


Snom Technology

Produttore di telefoni IP per le imprese e l’industria riconosciuto a livello internazionale, Snom fu fondata nel 1997 come pioniere del VoIP (Voice-over-IP) e della telefonia e si afferma rapidamente in uno dei marchi premium a livello mondiale per soluzioni innovative per le telecomunicazioni.
Un approccio a tutto tondo: il successo dell’azienda trova fondamento in una strategia che mette al primo posto la soddisfazione delle esigenze della clientela a 360°.
I prodotti e servizi di Snom sono caratterizzati da
  • tecnologie di prima classe
  • massima sicurezza
  • design ergonomico
  • sviluppo in house di firmware e aggiornamenti, messi regolarmente e celermente a disposizione
  • laboratorio audio proprio
  • formazione continua
  • eccellente servizio di assistenza tecnica
  • sistema di supporto remoto
  • tre anni di garanzia
  • soluzioni personalizzate e
  • gestione locale nei mercati chiave
Il processo di sviluppo di nuove soluzioni Snom è di tipo inclusivo: il produttore fa proprie le esigenze e aspettative della clientela e dei partner commerciali, facendole confluire regolarmente nelle attività dell’R&D.
I telefoni IP da tavolo o cordless DECT come le soluzioni per teleconferenze di Snom sono dotati di una qualità audio di altissimo livello. Fanno parte del portafoglio prodotti anche modelli concepiti appositamente per ambienti particolarmente impegnativi, come nel settore della sanità, della produzione industriale o in aziende o in cui è prevista la condivisione delle scrivanie.
Dal 2016 Snom è parte del Gruppo VTech, il più grande produttore mondiale di telefoni cordless.
Per ulteriori informazioni: www.snom.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna a Archivio Comunicati