AVM festeggia i 15 anni del FRITZ!Box

Torna a Archivio Comunicati
FRITZ!Box

Nel 2004 AVM ha presentato il primo FRITZ!Box

Berlino | Il 18. Marzo 2004, in occasione del Cebit, AVM presentò il suo primo FRITZ!Box dando il via alla storia di successo dei suoi router per l’internet veloce e la versatile comunicazione in rete. Da 15 anni AVM immette regolarmente sul mercato nuovi modelli di FRITZ!Box che consentono agli utenti di avvalersi degli ultimi sviluppi tecnologici e di funzioni innovative. Nel 2009 uscì il FRITZ!Box 7390 per linee VDSL e in grado di supportare anche il vectoring qualche anno dopo. Con il FRITZ!Box 7590 AVM presentò nel 2017 il suo attuale top di gamma, che supportava già la tecnologia supervectoring per linee internet da 250 MBit/s, ancor prima che gli operatori offrissero questo tipo di connettività. Il primo FRITZ!Box per linee via cavo fu annunciato nel 2010. Con il FRITZ!Box 6591 Cable, gli operatori potevano assicurare ai propri utenti accesso a linee da 1 GBit/s già nel 2018. Oggi sono disponibili modelli di FRITZ!Box per qualsiasi tecnologia di accesso a Internet: DSL, cavo, fibra ottica e LTE. Gli aggiornamenti regolari di FRITZ!OS, il sistema operativo dei FRITZ!Box, mantengono i prodotti allo stato dell’arte. Grazie a FRITZ!OS i router FRITZ!Box fungono da centrale per la smart home e da base per l’implementazione di un sistema wifi Mesh completo insieme agli altri prodotti FRITZ! per una comunicazione senza fili ottimale. Con la famiglia di router FRITZ!Box AVM è il leader di mercato in Germania e convince milioni di utenti grazie alla qualità e alla facilità di impiego dei suoi prodotti dotati di funzioni particolarmente utili per la rete domestica. Il FRITZ!Box viene sviluppato dal 2004 a Berlino, viene prodotto in Europa e venduto in oltre 40 Paesi. Attualmente AVM impiega 750 dipendenti. Nel 2018 l’azienda ha conseguito un fatturato di 520 milioni di Euro.

Gli inizi

Dopo il successo ottenuto negli anni con FRITZ!Card per linee ISDN, AVM ha presentato per la prima volta nel 2004 il FRITZ!Box. Il primo FRITZ!Box disponeva di un modem DSL con router integrato e offriva due porte LAN e una porta USB. Allora la massima velocità di trasferimento dati offerta con linee DSL era di 8 MBit/s in download e 1 MBit/s in upload. Poco dopo la presentazione di questo dispositivo, sempre nel 2004 AVM annuncio due nuovi prodotti: Il FRITZ!Box Fon con centralino telefonico integrato per linee fisse e VoIP e il FRITZ!Box SL WLAN, il primissimo modello che metteva a disposizione il wifi nella rete domestica.

Leader di mercato innovativo

Con i suoi FRITZ!Box oggi AVM è leader di mercato in Germania e uno dei maggiori attori in Europa. Gli attuali top di gamma supportano le più moderne tecnologie per la connettività Internet tra cui il supervectoring 35b, DOCSIS 3.1, LTE e fibra ottica. Oltre a offrire accesso alla banda ultralarga, i prodotti si rivelano estremamente funzionali: il WLAN bi-banda velocissimo e le porte WAN e LAN gigabit trasferiscono integralmente la banda Internet disponibile alla rete domestica. Il centralino integrato, la stazione base DECT per la telefonia e le applicazioni domotiche consentono una comunicazione su più canali. Il sistema operativo FRITZ!OS mantiene i prodotti allo stato dell‘arte e sicuri.


Chi è AVM (it.avm.de)
AVM offre prodotti versatili per la connettività a banda larga e la rete domestica intelligente. Con la gamma FRITZ!, in Germania e in Europa AVM è il produttore leader di dispositivi per la banda larga per DSL, cavo, LTE e fibra. I prodotti Smart Home basati sulla tecnologia wireless, DECT e Powerline offrono connettività intelligente e sicura a casa. Tutti i prodotti FRITZ! si gestiscono facilmente con il sistema operativo FRITZ!OS. Aggiornamenti gratuiti offrono regolarmente nuove funzioni per maggior comfort e sicurezza nella rete domestica. In Germania, FRITZ è la marca leader per la rete domestica. Fondata nel 1986, l’azienda berlinese ha puntato fin dall’inizio su creazioni proprie per realizzare prodotti sicuri e innovativi destinati alla connettività a banda larga. Nel 2017 questa azienda specializzata in comunicazione ha raggiunto la cifra di 750 collaboratori e un fatturato di 520 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna a Archivio Comunicati